Gianni Melillo: “sarò pronto a tutto”

Francis Castiglione. Il nome vi dice qualcosa? No? Eppure dovrebbe, allora proviamo con la sua evoluzione naturale: Frank Castle.  Immagino che agli appassionati si sia accesa la classica lampadina: è proprio lui, The Punisher, il personaggio Marvel creato da Conway, Andru e John Romita Senior.

Quando vado da Gianni Melillo e al suo nickname da battaglia la prima cosa che penso è che per certi versi ci sono delle attinenze. Come il suo alter ego originale anche Gianni ha l’immagine del lupo solitario,  non bazzica stabilmente i normali circuiti, non ha management italiano, combatte poco in Italia e lo si vede quasi nulla sui social o in foto nella palestra mentre si sta allenando.

Ha scelto una strada diversa rispetto a quasi tutti gli altri fighter nostrani, se poi aggiungiamo che i suoi match sono in genere battaglie a viso aperto potete vedere che l’accostamento con Castle è tutt’altro che sballato.

Ripercorrendo la sua carriera si nota che l’ultimo match contro un atleta italiano lo ha fatto a Slam FC , quasi tre anni fa,  contro Marco Sfera. Da allora una striscia di 9 match internazionali a partire da quello di Venator 3 contro K. Amossou,  striscia che per scherzo del destino andrà a terminare proprio a Venator 5,  con il match che lo vedrà opposto a Michelangelo Colangelo.

Nel mezzo ci sono stati:  Cage Warrior, Superior, ACB, GMC, Babilon, Magnum,  quasi tutti terminati con risultato positivo e portando con orgoglio la bandiera italiana in giro per l’Europa.  Abbiamo contattato Gianni per sapere come se la sta passando e le sue sensazioni in vista del prestigioso appuntamento

FZ: Ciao Gianni, un vero piacere riaverti con qui

Melillo: Ciao, è un piacere, grazie a voi

FZ: Intanto come stai? E’ un po che non ho tue notizie, ti sei preso una pausa?

Melillo:  Sto alla grande,  meglio di un leone!! Si, sono fermo da agosto per una mia scelta ma non ho mai interrotto il training,  anzi,  mi sono allenato come se dovessi combattere in ogni momento

FZ: Dove ti stai allenando? Sapevo che eri in Francia…

Melillo:  Mi alleno a 60 km dalla mia città nel Team Biagio Tralli di Matera, in più quando posso mi sposto verso Roma all’ American Top Team di Alessio Sakara.

FZ: L’ultimo match non è andato bene, a mente fredda che sensazioni ti ha lasciato?

Melillo: Si, purtroppo è finito molto presto. C’è poco da dire,  solo che ho imparato da quella esperienza.

FZ:  Come vivi gli avvicinamenti ai match? Sei indifferente o ti carichi?

Melillo: Ormai ho una certa esperienza e l’ansia non la sento. Poi mi conosci, avere un match per me è come dirmi “buon appetito”, dopo una lunga dieta.

FZ: E il post match? Accantoni subito o ci rimugini sopra?

Melillo: I miei post match durano 24 ore. Dopo si resetta tutto e si guarda avanti.

FZ: Hai un match preferito tra quelli che hai fatto?

Melillo: No, ognuno mi ha lasciato emozioni e insegnamenti. Li rifarei tutti, comprese le sconfitte.

FZ: Ormai è raro vederti in Italia, torni per Venator,  che sensazioni hai?

Melillo: Sono contentissimo, Venator è un palcoscenico di grande prestigio

FZ: Conosci il tuo avversario? Cosa pensi di lui?

Melillo: Anche se siamo conterranei non ci siamo mai conosciuti, per il resto non aggiungo nulla fino al 9 marzo.

FZ: Che tipo di match ti aspetti?

Melillo: Non mi aspetto nulla, ho sempre preso a braccia aperte quello che i match avevano in serbo per me e sarà così anche questa volta. Comunque sarò pronto a tutto.

FZ: Vuoi dire qualcosa a coloro che verranno a vederti combattere?

Melillo: Chi mi conosce sa che il 9 marzo non potranno perdersi il live di The Punisher.  Agli altri dico di fare molta attenzione a quello che succederà sul ring, sarà un match per cui non converrà distrarsi neppure un attimo.

 

Ringraziamo The Punisher per la consueta disponibilità, gli auguriamo il meglio per il compito che lo aspetta e per il resto della carriera. Per vederlo in azione ormai l’appuntamento è risaputo:  Lecco il 9 marzo per Venator 5.  Non mancate amici, e come dicono gli americani: don’t blink!

Stay tuned

Dp

 

The post Gianni Melillo: “sarò pronto a tutto” appeared first on Fighting Zone Italia.


Source: Fightzone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *