E’ il momento di The Arena 2

Tutti pronti per The Arena 2,  evento che nasce dagli sforzi della mitica coppia Scherini / Re.  Sabato, nella storica location dell’Hurricane di Boffalora sopra Ticino, una decina di match di buon livello attireranno agli appassionati del fighting in una serata imperdibile.

Momenti salienti?  Parecchi, partendo dal match di MMA pro tra Moricca e Carchia, che si annuncia una bella battaglia old style.

Poi l’occhio cade su Venuto vs Spanu.  Il primo capitolo fu qualche mese fa, ma di kickboxe, sabato si ritrovano davanti e questa volta tireranno di savate per le selezioni Oktagon, chissà se la storia avrà fine o ci sarà una trilogia.

Gli allievi di Petrosyan sono tutti di alto livello,  in questo caso ne porta due, Festa e Ruggiero,  talenti che crescono mese dopo mese e sarà interessante vedere se e come supereranno questi ennesimi scogli che gli vengono posti sul cammino.

Vogliamo parlare di Aurelio Tieni? Combatterà con Pavel Diac per il Road to Bangkok,  il giovane esponente della Accademia Europea è un talento puro su cui scommetteremmo per un grande avvenire.

Abbiamo avuto modo di veder combattere anche Catalin, Boka, Gheri e Lopes  e ci piacciono,  aspettiamo conferme da parte loro ma gli avversari sono di pari livello e non staranno a guardare.

Per ultimo quello che per noi è il match del cuore in questa card:  Sacco vs Guiderdone.  Due atleti di talento che stanno salendo la scala della gloria,  ma anche due amici che non vorremmo mai veder perdere,  Questo abbinamento lo amiamo anche se ci sarà da soffrire per lo sconfitto: Sacco per storia personale e attitudine sul ring incarna perfettamente quell’esempio marziale cui tutti dovrebbero ambire. Guiderdone ha caratteristiche atipiche, difficilmente riscontrabili a qualunque livello, che lo potrebbero portare veramente in alto.

Appuntamento per sabato sera, dunque: The Arena è pronta e gli atleti vi stanno aspettando!

Stay tuned, amici

Dp

The post E’ il momento di The Arena 2 appeared first on Fighting Zone Italia.


Source: Fightzone

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *