MMA ARENA NEWS

-Alexander Gustafsson (18-6) ha lasciato cadere i guantini al suolo sabato sera a Stoccolma, dopo la sconfitta contro Anthony Smith affermando davanti al pubblico incredulo di averlo visto per l’ultima volta nell’Ottagono: “Lo spettacolo è finito”. Nella conferenza post match ha motivato la sua scelta citando le sconfitte per il titolo contro Cormier e Jones. “Non lo faccio per soldi, e se non riesco a vincere vuol dire che è il momento di ritirarsi”. Terminano così i suoi 10 anni di carriera da atleta Grazie delle emozioni che ci hai regalato, Alexander!

-Jon Jones Non crede che sia venuto seriamente il momento di ritirarsi per gustafsson ma ne compie gli elogi su twitter: “Onestamente Non ti credo ma se è veramente così grazie di tutto, hai reso la nostra categoria migliore..”

-Leonardo Santos (17-3-1) ha voluto ricominciare trionfalmente la sua carriera in Ufc con uno splendido ko all’inizio del primo tempo su Stevie Ray (22-9). Santos, fermo da ottobre 2016, ha festeggiato emotivamente la sua vittoria uscendo dall’ottagono e correndo per gli spalti e per il backstage. Ora Santos (6-0-1 in UFC ) a 39 anni, chiede un avversario fra i migliori dieci della sua categoria, con cognizione di causa.

-Anthony Smith, Aleksandar Rakic, Makwan Amirkhani e Leonardo Santos hanno guadagnato $ 50.000 per le loro esibizioni a UFC Stoccolma di sabato, premiati con il bonus “Performance of the Night”. A fine serata nessun “Fight of the Night” è stato assegnato.

-A luglio uscirà la prima autobiografia di Michael Bisping, considerato uno dei migliori pesi medi di UFC, circuito in cui ha lottato dal 2006 al 2017. L’autobiografia si chiamerà “Quitters never Win” definita dallo stesso atleta come “Una visione molto onesta del mio viaggio”.


Source: MMAArenaBlog

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *